Seleziona lingua

Presentata a Palazzo Abatellis di Palermo, la Guida di Repubblica propone undici giovani realtà vitivinicole siciliane.

 

L’Azienda Agricola Fabio Ferracane è stata inserita nella Guida Ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia 2019 di Repubblica. Giunta alla sua terza edizione e presentata a Palazzo Abatellis di Palermo lo scorso mese di novembre, la Guida si pone come uno strumento ideale per chi vuole vivere il territorio siciliano percorrendo un “viaggio” tra le eccellenze enogastronomiche della nostra isola.

Nella Guida figurano infatti ben 858 ristoranti di Palermo, Agrigento, Caltanisetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa, Trapani , 418 botteghe del gusto , 96 dimore di charme, 29 produttori di olio  e 11 produttori di vino tra cui l’Azienda Agricola Fabio  Ferracane.

In questa edizione la scelta degli autori è quella di raccontare il vino in Sicilia selezionando “undici giovani realtà che, insieme, ognuna a suo modo, riescono a restituire la fotografia di una Sicilia enologica fresca, dinamica, tenace, con un’importante componente femminile. Undici piccole realtà dietro le quali ci sono altrettante grandi storie da raccontare.”

Riguardo all’Azienda Agricola Fabio Ferracane nel libro si racconta la storia di una realtà vitivinicola legata alla valorizzazione del territorio nel rispetto di antiche tradizioni di famiglia, una realtà guidata dalla passione per l’arte del far un vino quanto più possibile naturale e genuino. Un box a parte è dedicato alla Cantina e un terzo a Fabio Ferracane che punta alla valorizzazione del vitigno catarratto declinato nelle sue tre versioni, in vasca con 7 mesi sui lieviti per la versione Guanciabianca, il Macerato e la Vendemmia Tardiva Elisir mentre la bottiglia consigliata dagli autori è il Guanciabianca 2016.

La Guida Ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia 2019 di Repubblica è disponibile su distribuzione nazionale in edicola, in libreria e può essere acquistata anche on-line.

 

Marcello Scarpitta

   Ufficio Stampa

 

Nel rispetto della Doc Sicilia è stata tolta la denominazione Grillo.

Fabio Ferracane: “Rimane sempre la qualità del prodotto!”

 

Sono 5312 le bottiglie di “Magico Ariddu 2017 I.g.p.” imbottigliate quest’anno dall’Azienda Agricola Fabio Ferracane. Da quest’anno le etichette delle bottiglie di vino prodotte da uve Grillo presentano un’importante novità in conformità con il nuovo disciplinare della Doc Sicilia. E’ stata infatti tolta la denominazione “Grillo”. “I miei vini da sempre sono stati classificati sotto la denominazione Igp, Indicazione Geografica Protetta, - spiega il vignaiolo Fabio Ferracane – e al momento ho deciso di non far rientrare i vini prodotti da uve Grillo e Nero d’Avola nell’ambito del nuovo disciplinare Doc Sicilia. Ho deciso pertanto, nel rispetto innanzitutto delle leggi in materia, di variare la denominazione in etichetta.”

Nessun cambiamento invece riguardo alla qualità del prodotto. “Il Magico “Ariddu” 2017 è sempre al tempo stesso un vino fresco e sapido grazie alla vicinanza dei vigneti alle saline di Marsala con ben 48 ore di macerazione a temperatura ambiente – precisa Fabio - che consentono la fermentazione spontanea del mosto. La vendemmia 2017 delle uve grillo è stata anticipata alla prima decade di Agosto a causa del caldo intenso che ha conferito alle uve un colore più dorato. Il risultato si è tradotto in un prodotto dal colore giallo paglierino più carico, quasi tendente all’arancio.”

Il “Magico Ariddu 2017” dunque non cambia la sostanza di un prodotto che rimane tra i top di gamma dell’Azienda Agricola Fabio Ferracane, un prodotto che lo scorso anno è andato praticamente sold-out nel giro di pochi mesi e che anche quest’anno, a inizio vendite, sta promettendo sempre ottimi risultati.

            

                                Marcello Scarpitta

                                  Ufficio Stampa

Cinque "vini Ferracane” saranno abbinati a cinque tapas dello Chef Gaetano Billeci.

 Una sorprendente novità: il gelato alla Vendemmia Tardiva “Elisir”!

 

Il Catarratto dell’Azienda Ferracane sarà protagonista di un’interessante ed inedita degustazione che si terrà la sera di Giovedi 8 Febbraio nei locali del Ristorante Palazzo Branciforte, a Palermo.

 La serata, presentata dal direttore del magazine Wine In Sicily, Francesco Pensovecchio, avrà inizio con una verticale del Guanciabianca durante la quale Fabio Ferracane guiderà la degustazione e spiegherà i vini facendo assaggiare ai presenti le annate del Guanciabianca dal 2016 al 2014 a cui seguiranno il “Macerato Catarratto 2016 e la Vendemmia Tardiva “Elisir” 2015.

Si proseguirà con l’assaggio di 5 Tapas preparate per l’occasione dallo chef palermitano Gaetano Billeci: kebab di polpo e hummus di ceci, grandvelox di lampuga con mousse alla senape, minestra di broccoli, vongole e salsiccia, manzo cotto a 4 gradi con salsa di acciuga, biscotto alle olive e sparacelli. Ad ogni tapas verrà rispettivamente abbinato un catarratto, il Guanciabianca nelle tre annate dal 2016 al 2014 per le prime tre tapas e il Macerato Catarratto 2016 per la quarta.

 La quinta e ultima tapas sarà una straordinaria musse ai fichi secchi con biscotto al buccellato serviti insieme ad una sorprendente novità: il gelato alla Vendemmia Tardiva di Cataratto “Elisir” ovviamente abbinato con l’Elisir 2015 !!!

Appuntamento Giovedi 8 febbraio 2018 ore 20 - Ristorante Palazzo Branciforte - Via Bara all’Olivella 2 Palermo

 

                                                           Marcello Scarpitta

                                                              Ufficio Stampa

 

Calendario

Dicembre 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Ultime

L’Azienda Agrico…

Presentata a Palazzo Abatellis di Palermo, la Guida di Repubblica propone und...

“Magico Ariddu 2…

Nel rispetto della Doc Sicilia è stata tolta la denominazione Grillo. Fa...

Serata del Catar…

Cinque "vini Ferracane” saranno abbinati a cinque tapas dello Chef Gaetano Bi...

Presentazione

spot Magico Casa Vinicola Ferracane Sicilia

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.