Seleziona lingua

Da quattro mesi  i Vini Ferracane sono il valore aggiunto ai piatti di gastronomia siciliana preparati da Loredana Fazio, giovane titolare di “Peccati Siciliani” in Via Pollenzo 10G a  Torino.

E’ un piccolo gioiellino nel cuore della città della Mole. “Peccati Siciliani” in via Pollenzo 10/G a Torino è sinonimo di gastronomia siciliana di alta qualità. Aperto dallo scorso mese di Settembre in soli quattro mesi il locale è diventato, grazie alla professionalità e all’arte del saper cucinare di Loredana Fazio, giovane e gentilissima titolare del locale, punto di riferimento per i torinesi che vogliono riscoprire l’originalità dei piatti della cucina siciliana oltre ad essereuna ghiotta occasione per i tanti siciliani che vivono nel capoluogo piemonteseper riscoprire le bontà del nostro territorio cucinate in maniera tradizionale, come solo le nostre nonne sicilianeriescono a preparare. Le città del Nord Italia sono costellate di locali di enogastronomia regionale ma spesso purtroppo per risparmiare sui prodotti utilizzano ciò che trovano nel territorio che li ospita. Ecco allora i cannoli di ricotta mista (in gran parte ricotta vaccina) dal sapore scialbo e totalmente diverso da quello che solo noi siciliani conosciamo. Loredana Fazio punta invece esclusivamente su materie prime provenienti dalla Sicilia facendosi appositamente spedire tutto ciò che le occorre dalla nostra Isola. Il risultato è poter gustare i veri sapori siciliani vivendo in una città come Torino al pari di come se si vivesse in una qualunque città siciliana. Sorprendente e a prova di“nostalgia culinaria”!  Da “Peccati Siciliani” ci si sente proprio a casa. La stessa Loredana, già maestra d’arte bianca a Trapani, quando ha deciso di portare avanti questa sua avventura nel capoluogo piemontese ha portato nel cuore innanzitutto la sua città tanto da aver arredato il suo locale con le ceramiche tipiche del nostro territorio e aver decorato i suoi due banconi con pietra appositamente fatta venire da Trapani.“Il sapore della tradizione ai nostri giorni” (come lo ama descrivere Loredana) lo si riscopre nel “timballo di pasta chi sarde”, nello sformato alla norma, nelle panelle, nelle arancine, negli sfincioni, nel couscous di pesce fresco e buonissimo…spesso introvabile nelle città del nord se non a caro prezzo in qualche ristorante arabo.

La Casa Vinicola Ferracane non poteva non essere presente con i suoi vini che costituiscono un valore aggiunto ad una cucina fatta di quelle cose buone e genuine che ci riportano indietro nel tempo– afferma con convinzione Fabio Ferracane– da sempre vogliamo portare avanti con entusiasmo la collaborazione con quelle piccole realtà produttive il cui obiettivo è divulgare con passione e semplicità le tradizioni e le eccellenze della gastronomia siciliana e in una parola l’amore verso la nostra meravigliosa isola. Con Loredana condividiamo lo stesso obiettivo…esportare al di fuori della Sicilia i sapori e i colori della nostra terra.” Nelle parole di Loredana Fazio rivive con forza quell’ospitalità che contraddistingue i siciliani nel mondo: “Voglio esportare qui a Torino i buoni sapori della mia terra, arricchirli della mia passione per la cucina e della conoscenza delle vecchie ricette della nonna. Nella cultura e nella tradizione siciliana, il valore del cibo, del cibo cucinato bene, va al di là della pura finalità del pasto. E’ un “atto d’amore” che parte già dal pensare il piatto da preparare, nella scelta degli ingredienti e nella cura della confezione. E’ un momento di soddisfazione offrire al proprio ospite qualcosa di buono che riempie il palato, stuzzica la fantasia e apre alla positività. Mangiare è molto più che nutrirsi: è un tavolo sul quale i buoni sapori si integrano con la gioia della riunione familiare, un’occasione per stare bene in compagnia e condividere piatti succulenti.”

Oltre ai piatti di cucina salata in abbinamento con i nostri vini bianchi e rossi ci sono i dolci tipici trapanesi come i cannoli e le graffe – dice Fabio Ferracane– ma se potessi andrei a Torino da “Peccati siciliani” ogni mattina anche solo per poter gustare le genovesi di ricotta appena sfornate! Loredana le sa fare che si sciolgono in bocca, con una ricotta delicatissima, quando le assaggi sembrano volere svelarti un’antica ricetta il cui segreto è custodito dal tempo. Abbinate poi al nostro vendemmia tardiva Elisir diventano ancora più eccezionali”Ed effettivamente Loredana racconta: “Fin da piccola, invece che giocare con le bambole, trafficavo di notte in cucina, giocando con mestoli e paioli: i miei sensi erano rapiti spontaneamente dagli odori e dai colori degli ingredienti di un tempo: di nascosto mangiavo con gli occhi i segreti che affondavano nel passato… Ingredienti di un tempo di profumi intensi, che mi sono stati svelati in un convento vicino casa mia, le cui suore erano gelose custodi di antiche ricette. Nel silenzio ho coltivato la curiosità, aguzzato la vista e ho “rubato” il loro tesoro per riprodurlo oggi nel mio laboratorio e con le mie mani.”

Loredana cucina, sorride ai clienti, racconta e si racconta…i siciliani si sentono come a casa, i torinesi ne scoprono l’ospitalità di una nuova…e sein Via Pollenzo 10G a Torinosi possono gustare i “Peccati Siciliani”...alla fine si va pure in Paradiso!!!

                                                                                                                                                Marcello Scarpitta

                                                                                                                                                Ufficio Stampa

                                                                                                                                                Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

                                                                                                   

 

                                                       

 
 
 
 
 

La bellezza dell’arte e l’eleganza dei Vini Ferracane.

A Milano, sabato sera 10 Ottobre, Vini Ferracane e “Volumi di Sale” ... per “raccontare” insieme all’artista marsalese Angela Trapani il territorio delle Saline e del “Magico” Grillo!!!

 

Arte e vino, binomio indissolubile! Dopo il successo in Piazzetta Sicilia all’Expo di Milano lo scorso 24 Settembre all’interno del progetto “Outside the Ordinary...Marsala” Angela Trapani, artista marsalese che da oltre trenta anni vive a Milano, mostrerà la sua installazione artistica presso lo studio LAB7  nel capoluogo meneghino in Via Stilicone 21 nell’ambito della Undicesima Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione organizzata ogni anno da Amaci (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) per portarel’arte del nostro tempo al grande pubblico.  Sabato 10 Ottobre dalle 18 alle 20.30con ingresso libero gli appassionati di arte e di vino potranno ammirare l’installazione artistica “Volumi di Sale” e al tempo stesso sorseggiare i vini offerti dalla Casa Vinicola Ferracane. “Volumi di Sale”, che sarà così visibile a quanti non hanno potuto ammirarla ad Expo 2015, vuole innanzitutto raccontare il nostro territorio ed in particolare il territorio delle Saline di Marsalae lo fa usando metaforicamente quei "materiali" naturali, il sole, l'acqua e il vento, che trovano sintesi e concretezza finale nel prezioso e purissimo sale delle Saline Ettore e Infersa della Laguna di Marsala.

“Siamo orgogliosi di collaborare con Angela Trapani e di offrire i nostri vini perché con Angela c’è in comune innanzitutto l’amore per la nostra città e soprattutto per il territorio dello Stagnone e delle Saline di Marsala, ovvero per quella zona dove sono situati i nostri vigneti di Grillo– dice l’Enologo Fabio Ferracane – quello stesso amore che traspira dalle sue opere e soprattutto in “Volumi di Sale”. Offrire i nostri vini mentre si ammira un’opera d’arte come “Volumi di Sale” realizzata da una bravissima artista marsalese come Angela Trapani e farlo in una città culturalmente attiva come Milano sarà, per noi della Casa Vinicola Ferracane, motivo di grande orgoglio e soprattutto un modo per raccontare i colori e i valori del territorio marsalese attraverso la bellezza dell’arte e l’eleganza dei nostri vini”

 

“Volumi di Sale” di Angela Trapani in collaborazione con Casa Vinicola Ferracane:

Sabato 10 ottobre 2015 ore 18/20.30 Lab.7, via stilicone 21 LOFT, Milano ingresso libero/citofonare

http://www.amaci.org/gdc/undicesima-edizione/angela-trapani-volumi-di-sale

 

                                                                                                                                                                                 Marcello Scarpitta

                                                                                                                                                                                 Ufficio Stampa

                                                                                                                                                                                 info@casavinicolaferracane

I Vini Ferracane saranno in esposizione sabato 10 Ottobre ad Expo 2015 per promuovere insieme all’associazione Pandolea i valori di una sana e corretta alimentazione.

La Casa Vinicola Ferracane sarà presente come partner del work-shop “Cibo per la pelle” che si terrà il prossimo sabato 10 Ottobre a Expo Milano nello spazio We –Women for Expo. Organizzato dall’Associazione Pandolea-Donne dell’Olio nell’ambito di una “due giorni” ricca di iniziative dal titolo “Donne dell’olio per diffondere la cultura della sana alimentazione” il workshop, sotto la guida della chimico cosmetologa Diana Malcangi, sarà il modo, per coloro che vi parteciperanno, di imparare a creare prodotti cosmetici per la pelle utilizzando solo ingredienti alimentari comunemente presenti nelle nostre case. Per la Casa Vinicola Ferracane sarà ancora una volta l’occasione (questa volta insieme all’Associazione Pandolea)  per manifestare il proprio impegno nella diffusione di una filosofia di vita ecosostenibile basata innanzitutto su una corretta alimentazione. – “L’Associazione Pandolea-Donne dell’Olio ci permette di essere presenti ad Expo 2015 – dice con orgoglio Fabio Ferracane– ma soprattutto ci permette di condividere determinati valori che per la nostra azienda sono irrinunciabili e che l’Associazione Pandolea-Donne dell’Olio  diffonderà il 9 e il 10 Ottobre”.

Tra gli obiettivi principali dell’Associazione presieduta da Loriana Abbruzzetti che riunisce produttrici di olio extravergine di oliva e donne legate al mondo dell’olio, c’è l’educazione alimentare e la diffusione nelle scuole della cultura dell’olio extravergine di qualità italiana. Si partirà venerdi mattina 9 Ottobre con una tavola rotonda nel Lunge Mipaaf di Expo durante la quale sarà presentato, alla presenza dell’europarlamentare ed ex Ministro dell’Agricoltura Paolo De Castro, “Bruschetta o Merendina?” il progetto didattico educativo sulla sana alimentazione e la cultura dell’olio d’oliva rivolto agli studenti delle ultime tre classi della scuola primaria. In serata ci si sposterà nei locali di Eataly Smeraldo a Milano dove potranno essere acquistate preziose creazioni artigianali realizzate a mano con perle, olive sintetiche e  di materiale vario. Sabato si ritorna ad Expo per il workshop “Cibo per la pelle” condotto da Stefania Mafalda, direttore responsabile di L’Altraitalia, a cui parteciperanno la chimico cosmetologa Diana Malcangi e Loriana Abbruzzetti, Presidente di Pandolea, insieme alle madrine della manifestazione Clara Mennella, vicedirettore di Italia a Tavola  e Ambasciatrice del Gusto 2015 e Tiziana Primori, vice presidente Eataly.

Saranno presenti in esposizione ben visibili e riconoscibili i nostri vini – precisa l’Enologo Fabio Ferracane” -  e, al termine del workshop, sarà nostro piacere omaggiare i relatori di una bottiglia di vino a testimonianza della comunanza di valori culturali che lega la Casa Vinicola Ferracane con l’Associazione Pandolea.”

                                                                                                                                                                         

Marcello Scarpitta

Ufficio Stampa

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calendario

Giugno 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Ultime

Da Calvisano a P…

L’Azienda Agricola “Fabio Ferracane” dà il benvenuto a tutti gli appassionati...

I Vini Ferracane…

Fabio Ferracane: “A Calvisano un’altra occasione per affermare che vino e ter...

Nasce il primo vino naturalmente frizzante dell’Azienda Agricola “Fabio Ferra...

Presentazione

spot Magico Casa Vinicola Ferracane Sicilia

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.